Grattugie, la suddivisione in tre macro-gruppi: manuali, elettriche e a manovella

Le grattugie si differenziano in molte varianti sul mercato. Possiamo classificarle in tre macro-gruppi: il classico modello manuale, molto semplice, costituito in genere da una sola faccia in acciaio con i fori per grattugiare, anche se ce ne sono pure a forma di parallelepipedo con 4 lati, altri tipi di grattugia sempre manuale ma a manovella con un vano dove richiudere i pezzetti del formaggio o di altro ingrediente per poi girare la maniglia e la moderna grattugia elettrica che delle tre è la più versatile e performante. Se le altre due hanno un funzionamento elementare, il modello elettrico è un po’ più elaborato, per quanto rapido e intuitivo. Si tratta di collocare uno o più pezzi di prodotto in uno scomparto dell’elettrodomestico, a contatto con un tamburo cilindrico rotante in acciaio che si aziona quando si accende la grattugia e porta a termine il suo compito in pochi minuti, per non dire secondi.

Palese il vantaggio offerto dalla grattugia elettrica in confronto ai modelli manuali, primo fra tutti la rapidità nel trasformare grossi quantitativi di materie prime senza il minimo sforzo, per ritrovarsi una riserva di grattugiato da poter conservare in frigo anche per consumi successivi. Altro ‘pro’ a favore delle grattugie elettriche il fatto di non comportare alcun rischio di ferite nell’utilizzo, cosa che invece non si può dire dei modelli manuali dove grattarsi le dita non è così infrequente.

Il bello delle grattugie elettriche, inoltre, sta nel fatto che possono trattare una varietà molto assortita di alimenti, non si limitano cioè a grattugiare grana o pecorino, ma si prestano alla trasformazione di molti alimenti, dal pane secco al cioccolato fondente. Oggi, le moderne grattugie elettriche sorprendono per il package di funzionalità accessorie e l’alto livello di performance che sono in grado di offrire. La buona notizia è che sono disponibili in molteplici varianti di forme e colori, a prezzi convenienti, calmierati da un mercato in evoluzione popolato di molti competitors che si contendono la piazza a colpi di offerte. Per pescare l’affare si può fare un ‘tuffo’ in rete dove non mancano le occasioni sui principali siti di e-commerce generalisti e non, se cercate il meglio potrete trovarlo in questa pagina sulle migliori grattugie elettriche.