Il frullatore a immersione fa…miracoli

Frulla, impasta, monta, amalgama e chi più ne ha più ne metta. Piccolo e rivoluzionario il frullatore a immersione è ormai immancabile in cucina, un micro-apparecchio che ci semplifica la vita perché in pochi minuti, per non dire secondi, fa quello che prima manualmente richiedeva ore e sudore. Questo minuscolo e prezioso dispositivo domestico, per dare il meglio di sé va, però, saputo usare e maneggiare a dovere. Se lo trattiamo come si deve fa davvero miracoli in cucina. Provare per credere!

Il frullatore a immersione è uno dei micro-elettrodomestici più amati in cucina, perché ci dà una grossa mano per la sua versatilità e le poli-funzioni che lo contraddistinguono, ci sono poi modelli ultra-accessoriati che fanno l’inimmaginabile alleggerendoci dalla fatica di piatti elaborati e pietanze ricercate, oggi alla nostra portata proprio grazie a lui. Il suo uso più popolare consiste nel frullare, in pochi secondi, ogni genere di prodotto, soprattutto frutta e verdura, anche cotta, per composti omogenei e senza grumi. Ideale per vellutate, zuppe e salse, si utilizza anche per ottenere il pesto o la maionese che, altrimenti, richiedono manualmente olio di gomito.

E’ il re delle salse, riuscendo a produrre condimenti dalla consistenza perfetta e ottimi come base per primi o secondi piatti. Specialista nel dolce e salate, il frullatore a immersione, che può essere di molti tipi, dal classico minipimer a modelli più avanzati dispone, volendo, di accessori per ogni occasione. Ad esempio per montare la panna basta inserire l’accessorio frusta e sarà un giochino da ragazzi per un risultato che è una vera tentazione per il palato. Nella versione mini-tritatutto non si limita a sminuzzare frutta e verdura, ma produce in un battibaleno persino la pasta sfoglia e altri impasti base per pizze e focacce. Miracoloso, non c’è che dire! E non finisce qui, sono mille e uno gli usi che si possono fare del frullatore a immersione, da golosi frullati e frappè per colazioni al bacio, a lavorazioni più elaborate. Una volta che lo avrete provato non ve ne separerete più, c’è da scommetterci. Per la scelta del miglior frullatore a immersione si rimanda al sito www.frullatoreaimmersione.it.