Impastatrice, differenze con il robot da cucina

Spesso si confonde l’impastatrice con il robot da cucina, in realtà sono due elettrodomestici completamente diversi. Vediamo, insieme, le differenze. L’impastatrice, pur disponibile in un’infinità di modelli domestici o professionali, ha un solo compito ben preciso: quello di impastare, appunto, anche se gli impasti, dal dolce al salato, possono essere dei più vari e adatti ad ogni ricetta. Altra cosa il robot da cucina che, pur impastando, svolge una miriade di altre attività, trita, sminuzza, frulla, taglia, monta e via dicendo. L’impastatrice è regina nell’arte bianca, specializzata in prodotti da forno e dolciari, è un elettrodomestico che ci fa compagnia da più di un secolo e mezzo, con evoluzioni che l’hanno portata ad essere una macchina altamente tecnologica e dalle alte prestazioni in cucina, ormai immancabile nelle nostre case.

Se vi è venuta voglia di fare il pane o la pasta fatta in casa è giunta l’ora di acquistarne una. Quali sono i criteri per una scelta azzeccata? Se non avete mai avuto prima un’impastatrice, dovrete far attenzione ad alcuni requisiti che la macchina deve avere, innanzitutto una base larga per poter essere posizionata stabilmente sul tavolo o sul bancone di cucina e un peso non inferiore a 4 chili. Questo perché la macchina dovrà sopportare carichi di lavoro pesanti e lavorare impasti anche di densa consistenza, il che richiede una potenza e una robustezza notevoli. Infatti, perché funzioni a dovere, l’impastatrice non deve muoversi durante le fasi di impasto e se è troppo leggera rischia di capovolgersi mandando all’aria tutto il lavoro. Però anche troppo pesante non va bene, perché sarebbe faticoso per voi poterla maneggiare come si deve.

Infine, fate attenzione alla potenza, che dev’essere compresa fra 500 e 1200 watt. Appresi questi preliminari, se siete ancora decisi a procedere nell’acquisto, il consiglio è di scegliere fra l’ampia gamma di modelli in commercio, che potete consultare sul sito www.impastatricemigliore.it. Non fatevi tentare dai modelli più economici, una buona impastatrice per fare il suo dovere, ha un costo più elevato, suggeriamo pertanto di scegliere un’impastatrice con una fascia di prezzo medio-alta per poter avere dalla macchina prestazioni all’altezza delle aspettative.