Lavasciuga o lavatrice: quale comprare?

In inverno stendere la biancheria è tra le attività domestiche meno amate. Il freddo e l’umidità sono alleati della cervicale; un pericolo per la nostra salute. E se si ha una famiglia numerosa asciugare il bucato diventa una delle priorità quotidiane. A quanti di voi sarà capitato di trovarsi con gli stendibiancheria colmi di pantaloni e di magliette? Quanti hanno cercato di farli asciugare meglio sui termosifoni perché li sentivate ancora troppo umidi per riporli nei mobili di casa? Insomma a questo punto è il momento di ricevere un aiuto.

Sono due le opzioni possibili: acquistare un’asciugatrice o una lavasciuga. Nel primo caso occorrerà sempre una lavatrice per lavare gli indumenti; nel secondo, invece, lavatrice e asciugatrice “convivono” nella stessa macchina. Ma quali sono i fattori da prendere in considerazione per effettuare questa scelta? Uno degli aspetti da considerare è soprattutto quello dello spazio: quanto ne abbiamo a disposizione in casa? Se la nostra abitazione non è molto grande, la scelta giusta sarà quella di acquistare una lavasciuga. Per avere ulteriori informazioni e conoscere i dettagli e le caratteristiche di questi elettrodomestici consigliamo di dare un’occhiata a questa guida.

I vantaggi di avere una lavasciuga

Chi non ha spazio a sufficienza in casa per avere sia una lavatrice che un’asciugatrice può puntare su una lavasciuga: i due apparecchi si ritrovano a funzionare in una sola macchina. Ma non è solo lo spazio a doverci far optare per questo elettrodomestico. La lavasciuga può essere, ad esempio, la prima scelta soprattutto per single o per coppie senza figli. Insomma è un’ottima soluzione soprattutto quando il carico non è troppo consistente.

Un altro aspetto da prendere in considerazione è anche quello della capienza: cambia in base al tipo di funzione. La capienza di una lavasciuga per il lavaggio è di 8 chili di bucato; quella per l’asciugatura è di 4 chili per volta. Ciò vuol dire che nel caso di un bucato di 8 chili, la fase di asciugatura deve essere eseguita per due volte.

Altra considerazione di non poco conto è quella di natura economica: la lavasciuga ha un prezzo inferiore rispetto a due diversi elettrodomestici. Naturalmente costa anche di più nel corso di un anno; i consumi sono maggiori. Se vivete da soli, il prezzo della bolletta non vi spaventerà affatto. Vi ritroverete  a dover valutare la scelta in caso di famiglia molto numerosa.

Asciugatrice: perché sceglierla?

Chi intende avere due diversi elettrodomestici, l’uno per il lavaggio e l’altro per l’asciugatura del bucato, deve avere spazio sufficiente nel proprio appartamento e in tal caso optare per l’acquisto di una lavatrice e di un’asciugatrice. Qualora una delle due macchine avesse un problema, si potrà sempre contare sull’altra; situazione, naturalmente, impossibile quando in casa c’è una lavasciuga che svolge entrambe le funzioni. Il costo sulla bolletta quando si usa un’asciugatrice è inferiore rispetto a quando si utilizza una lavasciuga, ma la spesa iniziale è superiore.